Archives for Senza categoria

ASCOMFIDI – CONSORZIO DI GARANZIA COLLETTIVA FIDI DELLA PROVINCIA DI ASCOLI PICENO IN LIQUIDAZIONE – ASSEMBLEA GENERALE ORDINARIA

In ossequio all’art. 16 dello statuto sociale ed a quanto disposto dall’art. 106 del D.L. N. 18/2020, l’Assemblea Generale Ordinaria dei Consorziati è stata posticipata al termine dei 180 giornie pertanto è fissata in prima convocazione alle ore 15.00 di domenica 28 Giugno 2020, ed alle ore 15.00 in seconda convocazione di:

LUNEDI’  13  LUGLIO  2020

presso la Sede di Ascoli Piceno (via Dino Angelini, 62/A) per discutere e deliberare in merito al seguente

ORDINE DEL GIORNO

  1. Comunicazioni del liquidatore;
  2. Esame ed approvazione Bilancio Consuntivo 2019;
  3. Delibera di approvazione del punto 2;
  4. Varie ed eventuali;

IL PRESENTE ANNUNCIO VALE COME INVITO PERSONALE AI CONSORZIATI ASCOMFIDI AVENTI TITOLO.

Ascoli Piceno, 12 Giugno 2020

Read more

2° Webinar sulle procedure anti COVID 19


Linee Guida previste dalla normativa vigente per la riapertura delle aziende ai fini della prevenzione e del contenimento del contagio.

GIOVEDI’ 28 MAGGIO ORE 16 – 18

Specifico per il settore SOMMINISTRAZIONE (ristoranti, bar, pizzerie, ecc.)

Attraverso la piattaforma CISCO WEBEX MEETINGS, fruibile da pc o da cellulare tramite app, sarà possibile partecipare all’incontro “live” online interattivo con docenti qualificati (Quirino Olori, Tecnico della Prevenzione, ASUR Marche Area Vasta 5), simulando di fatto un’aula fisica.

La partecipazione è:

GRATUITA per le ditte associate in regola con la quota associativa anno 2020

con un contributo € 25 per le ditte associate non in regola con le quote

costo € 35+IVA per le ditte NON associate a Confcommercio

Per iscriversi entro MARTEDI’ 26 maggio:

inviare mail a ascomformazione@confcommercio-ap.it

Indicare

NOME DELL’AZIENDA

NOME DEL PARTECIPANTE

MAIL DI CONTATTO

CELLULARE N. DI CONTATTO

Allegare

Copia del bonifico bancario intestato a

Confcommercio Prov. Ascoli Piceno

IBAN: IT87U 03111 13501 000000002918

UBI BANCA SPA FILIALE DI ASCOLI PICENO – C.so Vittorio Emanuele II

I soci che hanno già versato la quota 2020 non devono allegare nessuna attestazione.

GLI AMMESSI AL CORSO RICEVERANNO UNA MAIL DI CONFERMA CON LE ISTRUZIONI PER LA CONNESSIONE

POTETE ANCHE PRENOTARE LA VOSTRA PARTECIPAZIONE PER IL PROSSIMO WEBINAR



Read more

1° WEBINAR CONFCOMMERCIO COVID-19 IN AULA VIRTUALE

Linee Guida previste dalla normativa vigente per la riapertura delle aziende ai fini della prevenzione e del contenimento del contagio.

GIOVEDI’ 21 MAGGIO ORE 16 – 18

Specifico per il settore SOMMINISTRAZIONE (ristoranti, bar, pizzerie, ecc.)

Attraverso la piattaforma CISCO WEBEX MEETINGS, fruibile da pc o da cellulare tramite app, sarà possibile partecipare all’incontro “live” online interattivo con docenti qualificati (Quirino Olori, Tecnico della Prevenzione, ASUR Marche Area Vasta 5), simulando di fatto un’aula fisica.

La partecipazione è:

GRATUITA per le ditte associate in regola con la quota associativa anno 2020

con un contributo € 25 per le ditte associate non in regola con le quote

costo € 35+IVA per le ditte NON associate a Confcommercio

Per iscriversi entro MARTEDI’ 19 maggio:

inviare mail a ascomformazione@confcommercio-ap.it

Indicare

NOME DELL’AZIENDA

NOME DEL PARTECIPANTE

MAIL DI CONTATTO

CELLULARE N. DI CONTATTO

Allegare

Copia del bonifico bancario intestato a

Confcommercio Prov. Ascoli Piceno

IBAN: IT87U 03111 13501 000000002918

UBI BANCA SPA FILIALE DI ASCOLI PICENO – C.so Vittorio Emanuele II

I soci che hanno già versato la quota 2020 non devono allegare nessuna attestazione.

GLI AMMESSI AL CORSO RICEVERANNO UNA MAIL DI CONFERMA CON LE ISTRUZIONI PER LA CONNESSIONE

POTETE ANCHE PRENOTARE LA VOSTRA PARTECIPAZIONE PER IL PROSSIMO WEBINAR

Read more

Bar e Ristoranti del Piceno chiedono il take-away!! Cosa aspetta la Regione Marche! Toscana ed Abruzzo hanno autorizzato!

Nel momento in cui scriviamo, oer 19:22 del 23 aprile, apprendiamo che anche la Regione Abruzzo, dopo la Toscana, ha autorizzato i pubblici esercizi (bar, ristoranti, ecc.) ad effettuare la vendita per asporto, il take-away. Analogo provvedimento era stato richiesto ieri dal presidente provinciale Confcommercio, Fausto Calabresi, al presidente della Regione Marche, Luca Ceriscioli, dal quale aspettiamo risposte positive e celeri. Ne va della sopravvivenza di un settore strategico per l’economia locale con centinaia di imprese ed altrettanti lavoratori.

Oltre al take-away il settore necessita di altri interventi importanti quali l’annullamento delle tasse ed imposte locali, e la definizione di una data certa per la ripresa del consueto servizio al consumatore nel rispetto di tutte le norma igienico-sanitarie richieste.

Read more

CoronaVirus – Il Presidente provinciale Calabresi chiede ai Sindaci di azzerare i tributi locali.

ALLE IMPRESE ASSOCIATE  

In questo periodo di difficoltà generale, noi imprenditori uniamo alle preoccupazioni per la salute anche i timori per il futuro delle nostre attività, piccole e medie imprese che con dignità e coraggio hanno sempre garantito reddito alle nostre famiglie ed ai nostri collaboratori, oltre ad aver svolto un vero servizio sociale nei territori ove operiamo.  

Alla luce di tutto ciò – associandomi a quanto le nostre organizzazioni nazionali del commercio, turismo, servizi e libere professioni stanno chiedendo ai governanti nazionali e regionali a tutela delle nostre imprese – in qualità di presidente provinciale Confcommercio ho inviato ai Sindaci di tutti i Comuni della nostra provincia una richiesta formale ed ufficiale di azzeramento dei tributi locali, sperando di trovarli favorevoli.  

Come associazione provinciale proseguiremo il nostro impegno per la tutela delle imprese iscritte, alle quali continuiamo a garantire continua assistenza per tutte le informazioni necessarie, nonostante le difficoltà comuni, invitandovi a contattarci.  

Con l’occasione, oltre a salutarvi cordialmente porgo i migliori Auguri di Buona Pasqua a voi ed ai vostri cari.  

Fausto Calabresi

Read more

Bando per la digitalizzazione delle PMI

DAL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO BANDO DI ACCESSO

AI VOUCHER PER LA DIGITALIZZAZIONE DELLE PMI

Quali soggetti possono presentare domanda di agevolazione?

Il Voucher può essere concesso in favore di micro, piccole e medie imprese (PMI), costituite in qualsiasi forma giuridica.

Quali sono le spese ammissibili?

Acquisto di software, hardware o servizi che consentano il raggiungimento delle seguenti finalità:

a) miglioramento dell’efficienza aziendale;
b) modernizzazione dell’organizzazione del lavoro;
c) sviluppo di soluzioni di e-commerce;
d) connettività a banda larga e ultralarga;
e) collegamento alla rete internet mediante la tecnologia satellitare;
f) formazione qualificata nel campo ICT del personale.

Da quando possono essere sostenute le spese ammissibili ?

Le spese devono essere sostenute solo successivamente all’assegnazione del Voucher.

Entro quali termini occorre ultimare il progetto di digitalizzazione e ammodernamento tecnologico oggetto della domanda di Voucher?

Il progetto di digitalizzazione e ammodernamento tecnologico deve essere ultimato entro sei mesi dalla pubblicazione sul sito istituzionale del Ministero (www.mise.gov.it) del provvedimento cumulativo di prenotazione del Voucher. Per data di ultimazione si intende la data dell’ultimo titolo di spesa ammissibile riferibile al progetto stesso.

Si evidenzia, inoltre, che le prestazioni svolte a titolo di servizi di consulenza o di formazione, facenti parte del progetto agevolato, devono essere realizzate entro il medesimo periodo.

Qual è l’importo del Voucher concedibile?

Per ciascun soggetto beneficiario può essere riconosciuto un Voucher nella misura massima del 50 per cento del totale delle spese ammissibili e, comunque, di importo non superiore a 10.000,00 euro.

Quali sono i termini per la trasmissione delle domande di accesso alle agevolazioni?

L’invio delle domande di accesso alle agevolazioni può essere effettuato, utilizzando esclusivamente la procedura informatica accessibile nel sito web del Ministero, a partire dalle ore 10.00 del 30 gennaio 2018 e fino alle ore 17.00 del 9 febbraio 2018.

Le imprese possono iniziare la compilazione delle domande a partire dalle ore 10.00 del 15 gennaio 2018.

Per informazioni, consulenza, predisposizione della pratica rivolgiti al nostro CAT Centro di Assistenza Tecnica TERZIARIO SERVICE SRL (Agostino Di Dalmazio 0736 258461 – 259604 – E mail: a.didalmazio@confcommercio-ap.it).

Read more