1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer>

SOMMINISTRAZIONE E VENDITA ALCOLICI AI MINORI DI 18 ANNI EQUIPARAZIONE DEI DIVIETI CON SANZIONI DIVERSE

PDF Stampa E-mail

Riteniamo utile ricordare che Il Ministero dello Sviluppo Economico, lo scorso 4 febbraio, con la risoluzione 18512/13, ha definitivamente chiarito che l’applicabilità del divieto di vendita di bevande alcoliche ai minori di anni 18, previsto dall’art. 7 del DL 158/2012, vale anche per la somministrazione sul posto, in linea con analogo parere del Ministero dell’Interno. Il codice penale già prevedeva per chi somministrava in un luogo pubblico o aperto al pubblico, bevande alcooliche a un minore degli anni sedici, l'arresto fino a un anno, mentre il predetto DL 158, meglio conosciuto come “decreto salute”, ha  stabilito il divieto di vendita di bevande alcoliche ai minori di anni 18, sanzionato però amministrativamente con la pena pecuniaria da 250 a 1000 euro. Secondo i Ministeri, il Legislatore con il termine “vende” non può però che avere voluto intendere “fornire” le bevande alcoliche ad un soggetto minore di anni 18, senza distinguere tra vendita, somministrazione o consumazione per cui a loro parere, non ci sarebbe alcuna differenza tra il mettere a disposizione del cliente minore di età, la bevanda alcolica in bar o nel negozio e quindi tra somministrazione e vendita.  Pertanto oggi è vietato sia vendere che somministrare sul posto bevande alcoliche a minori degli anni 18; nel caso di vendita di bevande alcoliche a minori degli anni 18, si applica la sanzione amministrativa pecuniaria da 250 a 1000 euro; nel caso di somministrazione di bevande alcoliche a minori degli anni 16, la sanzione è  l'arresto fino a un anno; nel caso di somministrazione di bevande alcoliche a minori degli anni 18, ma maggiori degli anni 16,  si applica la sanzione amministrativa pecuniaria da 250 a 1000 euro. L’interpretazione dei Ministeri porta dunque come paradossale conseguenza l’applicazione di sanzioni diverse per due fattispecie ritenute uguali dagli stessi Ministeri. Infatti la vendita di bevande alcoliche a minori di anni 16 è sanzionata in via amministrativa, mentre la somministrazione sul posto di bevande alcoliche agli stessi minori di anni 16 è sanzionata penalmente.

 

Facebook

INFO utili

Attraverso le FAQs potrai trovare le risposte alle domande che più interessano la tua attività, visita la pagina...

Tot. visite contenuti : 2088099
 46 visitatori online

Facebook

Non sei ancora iscritto alla Confcommercio Imprese per l’Italia della Provincia di Ascoli Piceno?
Vuoi esserlo?
Compila la scheda di adesione ed inviala all’indirizzo email: ascolipiceno@confcommercio.it o per fax allo 0736254556. Saremo poi noi a contattarti per perfezionare l’adesione stessa.

  • Banner

Perchè Associarsi ?

Confcommercio rappresenta, tutela e favorisce l’Italia delle imprese. Oggi più che mai continua...

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedi la nostra privacy policy.

Accetto i Cookie da questo sito

EU Cookie