1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer>

COLF E BADANTI: IN VIGORE NUOVI LIVELLI RETRIBUTIVI RESTA OBBLIGATORIO IL PROSPETTO PAGA: POSSIBILI CONTROLLI E LE SANZION

PDF Stampa E-mail

Lo scorso  gennaio è stato sottoscritto presso il Ministero del Lavoro il nuovo Contratto di Lavoro per i prestatori di lavoro domestico, con adeguamento del trattamento retributivo. La segnalazione viene dalla Confcommercio che ricorda in particolare che già da Marzo 2007 è in vigore il contratto nazionale per i predetti lavoratori domestici – assistenti familiari (sia Colf che Badanti) il quale ha previsto oltre a nuove classificazioni del personale, anche nuovi adempimenti. Tra questi è stata in particolare prevista l’obbligatorietà della predisposizione da parte del datore di lavoro, del “prospetto paga” da consegnare alle lavoratrici, mensilmente, unitamente al pagamento della retribuzione. Inoltre è stata resa obbligatoria la dichiarazione annuale (CUD) riepilogativa di tutti i compensi pagati nell’anno, da consegnare alle stesse lavoratrici  (come del resto a tutti i lavoratori dipendenti) entro il 15 Marzo di ogni anno. “Ci siamo occupati sin all’indomani dell’emanazione  di questa innovazione normativa – ha commentato il direttore Confcommercio Giorgio Fiori – poiché il rapporto con Colf e Badanti è del tutto fiduciario quindi quasi sempre si fanno pagamenti senza farsi rilasciare ricevute e qualcuno si è trovato per questo anche nei guai per cui la normativa pur se impone un adempimento alla fin fine, quando il rapporto di lavoro è regolare, è meglio per tutti”. “E così - aggiunge Fiori – al fine di assistere opportunamente le imprese ma anche e soprattutto i “privati” che si avvalgono di prestazioni di badanti e colf, nella compilazione mensile del “Prospetto Paga” e quindi a consuntivo del modello CUD, nonché di tutti gli altri adempimenti di riferimento, la Confcommercio di concerto con la propria Centro Impresa On Line srl, ha attivato un apposito Servizio di Assistenza al lavoro Domestico a cui tutti gli interessati (anche privati) possono riferirsi pur per sole informazioni”. Per informazioni rivolgersi agli uffici Confcommercio di via Dino Angelini (Tel.: 0736.258400 – 258461).

 

Facebook

Notiziario

Anno XXV - n° 2 MAGGIO 2013

Anno XXV - n° 1 FEBBRAIO 2013

Anno XXIV - n° 4 DICEMBRE 2012

Anno XXIV - n° 3 GIUGNO 2012

Anno XXIV - n° 1 FEBBRAIO 2012

INFO utili

Attraverso le FAQs potrai trovare le risposte alle domande che più interessano la tua attività, visita la pagina...

Tot. visite contenuti : 469544
 9 visitatori online

  • Banner

Facebook

Non sei ancora iscritto alla Confcommercio Imprese per l’Italia della Provincia di Ascoli Piceno?
Vuoi esserlo?
Compila la scheda di adesione ed inviala all’indirizzo email: ascolipiceno@confcommercio.it o per fax allo 0736254556. Saremo poi noi a contattarti per perfezionare l’adesione stessa.

  • Banner
  • Banner
  • Banner

Perchè Associarsi ?

Confcommercio rappresenta, tutela e favorisce l’Italia delle imprese. Oggi più che mai continua...